Aminoacidi per il fabbisogno proteico muscolare

L’organismo umano, per funzionare correttamente e garantire una perfetta funzionalità, ha costantemente bisogno di un adeguato fabbisogno proteico. Le proteine, infatti, elementi fondamentali di muscoli e tessuti, sono quindi essenziali per la nostra salute. Scopriamo cosa e quali sono gli aminoacidi per il fabbisogno proteico.

Aminoacidi componente delle proteine

Gli aminoacidi sono gli elementi fondamentali delle proteine e rappresentano i mattoncini che compongono muscoli e tessuti, che si legano in sequenza formando complesse strutture. Tra loro differiscono a seconda della composizione chimica e si distinguono 20 tipologie di aminoacidi considerati di vitale importanza per la nostra salute. Di questi il corpo ne può produrre 14 mentre gli 8 rimanenti, definiti aminoacidi essenziali, devono essere introdotti nell’organismo con l’alimentazione o con l’integrazione, utilizzando ad esempio integratori come sarcoplus, un pool di amminoacidi sotto forma di compresse ottenuti tramite fermentazione.
Vi sono anche dei cibi che non devono mai mancare nel regime alimentare per far stare sempre in salute. Le proteine che derivano dagli alimenti, dunque, contengono gli aminoacidi essenziali ma in diverse quantità e questo vuol dire che a seconda dei cibi che assumiamo possiamo ingerire proteine contenenti basse quantità di aminoacidi. In ogni caso, variando l’alimentazione si dovrebbe riuscire ad assumere aminoacidi sufficienti per garantire una buona salute e un funzionamento corretto del metabolismo.

Funzione delle proteine

Considerati, come già detto, i mattoni di muscoli e di altri tessuti come le ossa, i capelli e la cute, le proteine hanno la funzione di fornire energia, aiutano ad aumentare la massa muscolare e anche la forza muscolare, favoriscono la sazietà e mantengono attivo il metabolismo. Quest’ultimo è un dettaglio importante per coloro che si allenano e che desiderano smaltire il grasso in eccesso. Inoltre, favoriscono la produzione di ormoni ed enzimi, trasportano i nutrienti e l’ossigeno tramite il sangue, formano anticorpi.

Come assumere proteine

Quando le proteine sono costituite dai 20 Aminoacidi vengono definite di alto valore biologico. Il termine si riferisce alle proteine del pesce, della carne, del latte e dell’uovo, ma in ogni caso è possibile ottenere proteine di elevata qualità combinando in modo opportuno due proteine di basso o medio valore biologico. Ad esempio, si ottengono proteine di qualità elevata mettendo insieme legumi e cereali: la combinazione di questi due alimenti, infatti, consente di assumere tutti gli aminoacidi necessari al corretto funzionamento dell’organismo. Il poche parole, se si assumono legumi e cereali insieme non c’è bisogno di mangiare formaggi, pesce o carne, in quanto il pasto offre una ottima quantità di proteine.

Fabbisogno proteico

Nonostante svolgano numerose funzioni il fabbisogno proteico di una persona adulta è di circa 1 grammo per chilogrammo di peso corporeo e in una dieta equilibrata le proteine in genere devono fornire massimo il 12-13% delle calorie. L’organismo utilizza le proteine in maniera efficiente ed elimina l’eccesso attraverso i reni dando origine all’urea, una sostanza tossica. Il quantitativo giornaliero di proteine da assumere varia in base a diversi fattori come l’età, l’attività sportiva, il lavoro svolto, la gravidanza. Infatti, vi sono dei momenti nella vita di un individuo in cui il fabbisogno proteico aumenta: ad esempio, durante la crescita, la gravidanza, durante l’allenamento vi è maggiore bisogno di assumere una quantità superiore di proteine. Una ricerca scientifica ha però permesso di accertare che se si esagera con l’assunzione di proteine animali durante i primi anni di vita di un bambino il rischio di obesità nella vita da adulto aumenta. Per questo motivo bisogna fornire un’alimentazione varia, non esageratamente ricca di proteine animali: quindi, le porzioni di carne devono essere normali e non esagerate, in particolare quando i bambini sono ancora piccoli. Invece, alternare nella dieta cereali e legumi, in modo da fornire anche un corretto carico di energia, fibra e pochi grassi oltre alle proteine.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.


1 commento

  1. Articolo molto bello e completo complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *