Scegliere la Palestra

Come scegliere la palestra giusta

Per coloro che hanno oziato durante la lunga parentesi estiva, i mesi autunnali e invernali, coincidono con la ripresa delle attività sportive. Il freddo, la pioggia, il vento… spingono la grande maggioranza a scegliere lo sport indoor per ritornare in forma. Le palestre ed i centri sportivi attrezzati, fanno la parte da leone, ma siete sicuri di avere fatto la scelta giusta? Ecco alcuni elementi per capire come scegliere il posto giusto dove fare attività fisica.

Per prima cosa vogliamo darvi alcuni consigli su cosa chiedere quando si va in palestra!

Le domande d’obbligo prima di iscriversi in palestre sono relative agli orari e ai costi. Inoltre è buona norma informarsi se prima di iscriversi è possibile avere un accesso gratuito per provare la palestra, gli attrezzi e per valutare se l’ambiente fa al caso tuo.
Non tutte le palestre offro il servizio di “prova gratuita” ma tentar non nuoce. Sicuramente invece vi daranno un depliant con gli orari della palestra e le fasce orarie dei corsi. Quasi tutte le palestre hanno dei corsi specifici oltre alla possibilità di utilizzare gli attrezzi in maniera libera per l’allenamento.
Vi consigliamo anche di incontrare gli istruttori e i personal trainer in modo da fare una chiacchierata con loro e capire meglio l’ambiente che si respira e che tipo di metodologie utilizzano. L’orario migliore per incontrare gli istruttori e all’apertura della palestra, non saranno ancora impegnati e avranno il tempo di scambiare quattro chiacchiere con voi.

Scegliere la palestra: I Tempi

Quando vogliamo frequentarla. Un momento importante è la scelta della fascia oraria d’utilizzo. Mattino, pausa pranzo, pomeriggio, sera, ecc. alcuni impianti, sono troppo affollati durante certi orari, altri invece, hanno quel determinato corso solamente la sera, ecc.

Se, ad esempio, optiamo per la frequenza durante la pausa pranzo, dobbiamo considerare alcuni elementi, come, la vicinanza con il posto di lavoro, la presenza di locali per il consumo dei pasti (portati da casa o acquistati in loco). La distanza, dal luogo di partenza (casa o ufficio), non dovrebbe comunque superare i 20′ minuti per lo spostamento.

Scegliere la palestra: Lo Spazio disponibile

Se hai deciso di frequentare un determinato corso, meglio preferire piccoli centri specialistici. La scelta della polisportiva è preferibile per chi ha intenzione di frequentare corsi diversi. Verifica in ogni modo che, l’orario prescelto non sia troppo affollato e che lo spazio a disposizione di ciascuno sia sufficiente.

Scegliere la palestra: L’ Ambiente

Valuta qualità e numero dei servizi offerti. Una struttura economica, ma con scarsa varietà nell’offerta delle lezioni, può portare alla noia. Durante i sopralluoghi cerca di capire il tipo di persone che l’utilizzano. Trovarsi bene con i compagni è un incentivo a frequentare con maggiore assiduità.

Scegliere la palestra: Istruttori e personale interno

Sicuramente, il personale alla reception sempre cortese, disponibile e precisa nelle informazioni è molto importante, ma fondamentale è la presenza d’istruttori qualificati e competenti e di un personal trainer. Le strutture più grandi hanno anche un centro medico o un servizio per il rilascio di certificati medici. Diffidare in ogni caso dei centri che non richiedono almeno un certificato, è spesso sinonimo d’improvvisazione e scarsa professionalità.

Scegliere la palestra: La Pulizia degli ambienti

L’igiene della palestra è anch’essa molto importante, non solo la sala pesi, la stanza per l’aerobica e la ginnastica devono essere pulite e ben aerate, ma anche spogliatoi e servizi è bene che siano igienizzati più volte il giorno. Non dimenticate di usare sempre un asciugamano se vi appoggiate su attrezzi e tappe

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *