Doccia Scozzese

Doccia Scozzese: benefici e curiosità

Gli amanti della doccia emozionale troveranno molto interessante questo articolo che spiega cos’è la doccia scozzese e quali sono i suoi benefini. Trattamenti come la doccia scozzese sono in grado di regalare sensazioni uniche anche se sono molto diverse da altri trattamenti come la doccia finlandese, la sauna o il bagno turco.

Cos’è la Doccia Scozzese?

Si tratta di un trattamento che sfrutta la rapida variazione di temperatura dell’acqua a scopo curativo. In pratica è una doccia a temperatura alternata con getti di acqua calda e fredda.

Si comincia con un getto di acqua fredda (26°C) che prosegue rapidamente fino ad arrivare alla temperatura di 40°C e per concludersi con un ultimo getto di acqua fredda.
Ogni getto di acqua calda dura circa 2-3 minuti mentre i getti di acqua fredda durano circa 20-30 secondi. Questi valori possono cambiare a seconda della costituzione della persona. Non siamo tutti uguali, ci sono persone che riescono a sopportare meglio di altri temperature molto fredde e temperature molto calde.

I getti d’acqua procedono sul corpo dal basso verso l’alto partendo dalle estremità e dal lato destro.

La durata totale del trattamento è di circa 10 minuti e termina sempre con una doccia fredda.
Data la sua natura, la doccia scozzese è sconsigliata per le persone con disturbi cardiovascolari, arteriosclerosi e in generale alle persone anziane. Per gli amanti dell’alternanza caldo-freddo consigliamo anche il percorso kneipp, che sfrutta i principi dell’idroterapia e prende il nome dell’abate tedesco Kneipp.

Quando fare la doccia scozzese?

Il momento ideale, in cui si ottiene il massimo beneficio, è di primo mattino appena svegli.
Da evitare dopo aver mangiato ovvero quando è in atto la digestione.

Doccia Scozzese i benefici

– Effetto rilassante e calmante
– Favorisce la circolazione
– Migliora l’elasticità della pelle
– Aiuta a combattere la cellulite

Curiosità su Doccia Scozzese

Forse non tutti sanno che il termine doccia scozzese sta ad indicare anche un rapido alternarsi di notizie positive e negative. Si tratta di un modo di dire utilizzato nella lingua italiana che per analogia richiama il trattamento idroterapico che alterna getti d’acqua fredda a getti d’acqua calda.

 

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *