Esercizi braccia sode

Esercizi per rassodare le braccia

Con l’arrivo della primavera e dell’estate cominciamo a scoprire le braccia ed è in questo momento che sentiamo l’esigenza di migliorare l’estetica delle nostre braccia. Certamente non è il massimo avere dei muscoli troppo rilassati e una pelle poco compatta. Spesso la situazione non è molto grave e bastano pochi semplici esercizi, costanza e forza di volontà e nell’arco di un paio di settimane potrete vedere i primi risultati.

Innanzitutto per valutare la vostra situazione potete fare una prova afferrando la parte sottostante del braccio, come per voler dare un pizzicotto, se riesci a prenderla senza problemi allora abbiamo del lavoro da fare, valuta anche il grado di elasticità.

Vediamo quindi qualche semplice esercizi da fare in casa per risolvere gli inestetismi del braccio.

Esercizio n. 1 – Rassodare bicipiti

Procurati dei pesetti di circa un chilo ciascuno, li puoi trovare facilmente anche al supermercato, senza necessariamente dover andare in un negozio di articoli sportivi. Se non hai a disposizione dei pesetti, puoi utilizzare delle bottiglie di acqua da un litro e mezzo, saranno meno pratiche e leggermente più pesanti, ma per incominciare possono andare.
L’esercizio più semplice che puoi fare consiste nel sollevare i pesi facendo delle serie da dieci per ogni braccio. All’inizio tra una serie e l’altra puoi fare una sospensione di 10 secondi. Ripeti l’esercizio tutte le mattina per almeno 10 minuti.
Vedrai i primi risultati da già la prima settimana.

Esercizio n. 2 – Rassodare tricipite

Per svolgere correttamente quest’esercizio e rassodare i muscoli delle braccia, avrai bisogno dei pesi professionali, perché è importante avere un’impugnatura ben salda. Vediamo nella pratica come effettuare l’esercizio.

Tenendo il peso in una mano spostate il braccio dietro la testa rivolgendo la mano e il peso verso il basso e chiudete il gomito più che potete, poi estendete verso l’alto il braccio e ripetete l’esercizio per almeno 10 volte per ogni braccio per un totale di 10 minuti.

Se siete alle prime armi potete fare quest’esercizio dopo aver rinforzato i muscoli con l’esercizio numero 1, altrimenti potete associare i due esercizi senza alcun problema.

Questo esercizio vi permetterà di rassodare e tonificare il tricipite, la parte bassa del muscolo del braccio per intenderci, quello che è più soggetto agli inestetismi.
Bicipite e Tricipite

 

Per aiutare a rassodare i muscoli del braccio puoi anche utilizzare delle creme specifiche che contrastano il rilassamento cutaneo e restituiscono alla pelle tonicità e compattezza.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *