trucchi

Quando fare un trucco permanente

Sono oramai molte le donne che scelgono il trucco permanente per avere un viso curato e perfetto. Grazie alle grande diffusione di centri per il trucco permanenti in moltissime città e alla sviluppo di tecniche particolari utilizzate ad oggi questo trattamento viene eseguito senza rischi e da professionisti esperti che assicurano risultati eccezionali. I pigmenti utilizzati sono naturali e certificati e in genere non causano allergie, coprono i difetti e migliorano l’aspetto di labbra, sopracciglia, contorno occhi, garantendo un effetto assolutamente naturale. Vediamo quando è consigliabile fare un trucco permanente.

Prima di fare il trucco permanente consultare uno specialista

Le precauzioni non sono mai abbastanza quando si tratta della propria salute e anche nel caso del trucco permanente è opportuno non rischiare se si hanno determinati problemi. Proprio per questo, prima di eseguire il trattamento, è fondamentale consultare uno specialista che possa garantire di non avere problemi alla pelle di alcun genere, come ad esempio l’herpes.

Solo se la pelle è sana è consigliabile eseguire il trattamento, altrimenti rimandare fino a guarigione. In ogni caso, affidarsi a professionisti del settore è sempre un fattore da tenere in alta considerazione: la certezza di rivolgersi a centri estetici qualificati e con una buona reputazione evita il rischio di contrarre infezioni e assicura l’utilizzo di prodotti di qualità e attrezzature adeguate. Il trattamento in genere non è doloroso e si avverte solo un leggero fastidio. Come anticipato i centri di trucco permanente si trovano in quasi tutte le città, il consiglio è comunque quello di affidarsi a mani esperti e a personale qualificato, se ad esempio avete bisogno di trucco permanente bologna provate prima a chiedere consiglio alle vostre amiche, evitando salti nel vuoto e spiacevoli sorprese.

Periodo migliore per fare il trucco permanente

Anche se si può scegliere qualsiasi periodo per fare un trucco permanente, in realtà il periodo migliore per eseguire questo particolare trattamento è senza dubbio dopo l’estate. Il motivo? Innanzitutto, la pelle appare più compatta perché è stata esposta al sole e quindi il trattamento appare più incisivo: i risultati sono assolutamente migliori di quanto possano esserlo se il trattamento viene eseguito in altri periodi dell’anno. In genere è sconsigliato eseguire il trucco permanente durante la stagione invernale in quanto la pelle è più sottile e a causa del freddo tende a screpolarsi, quindi potrebbe compromettere il risultato.

Quando è necessario fare un trucco permanente

Vi sono dei casi in cui la soluzione dettata dal trucco permanente diventa indispensabile. Ad esempio, nei casi di alopecia, grazie a questa tecnica è possibile ricostruire la linea delle sopracciglia. Inoltre, con il trucco permanente si possono applicare diverse sfumature riempiendo le zone dove la peluria è mancante ed è quindi possibile restituire uno sguardo più intenso e deciso. Anche quando vi sono dei difetti alle labbra, come delle cicatrici o dei segni che ne compromettono l’estetica, è possibile tracciare il contorno e renderle più belle e perfette. Le labbra possono essere valorizzate col trucco permanente anche quando sono molto sottili o troppo chiare, al fine di ottenere un effetto naturale e dare tono al viso.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *