Tutte le ragioni per cui è importante iniziare pilates

Tenersi in forma richiede uno sforzo importante per dire addio alla pigrizia, ma un valido incentivo può provenire dal pilates, metodo di allenamento che oltre a coinvolgere i muscoli ha effetti benefici nei confronti della mente. Esso permette da un lato di migliorare la postura e dall’altro lato di rilassarsi in modo piacevole. Si tratta di una soluzione grazie a cui si acquisisce una maggiore e migliore consapevolezza del proprio corpo: ciò fa sì che i muscoli possano essere allungati e rafforzati, per un risultato di benessere che si concretizza in un umore migliore e in un approccio più positivo.

Cos’è il pilates

Scelto e praticato da numerosi vip, il pilates non di rado viene considerato a metà strada tra la meditazione e lo yoga, ma in realtà è molto di più. Se è vero che si tratta di un’attività spirituale, è altrettanto innegabile il coinvolgimento fisico, testimoniato in primo luogo dall’allungamento dei muscoli che ne deriva. Per molti aspetti si può affiancare il pilates allo stretching e al nuoto, soprattutto per la sua capacità di migliorare la coordinazione complessiva della mente e del corpo.

I pregi del pilates

Si sa che il pilates è in grado di calmare il sistema nervoso, dal momento che diminuisce i livelli di cortisolo. Questo vuol dire, tra l’altro, riuscire a perdere peso con più facilità. Tale disciplina, inoltre, permette di velocizzare i periodi di recupero dopo gli allenamenti e serve a riequilibrare il corpo. Non è vero che la sola via da percorrere per avere un fisico scolpito consista nel recarsi in palestra 7 giorni su 7 o nel bruciare il maggior numero possibile di calorie. Occorre, infatti, evitare i dolori articolari e prevenire gli eventuali squilibri muscolari che potrebbero determinare una minore efficienza del corpo. Il pilates consente, non a caso, di prevenire le lesioni e i dolori, assicurando un equilibrio ottimale ad articolazioni e muscoli.

Gli esercizi di respirazione del pilates

Si può considerare il pilates come un metodo di allenamento a impatto ridotto; esso permette di calmare il sistema nervoso grazie agli esercizi di respirazione che lo caratterizzano, e quindi rappresenta un supporto prezioso per prevenire il burnout. Per di più, evita la crescita dei livelli di cortisolo, che è responsabile della produzione di glucosio e quindi dell’accumulo di grasso. Insomma, chi sceglie di praticare il pilates ha l’opportunità di sentirsi più in sintonia con l’ambiente da cui è circondato e con il proprio corpo.

Muscoli più scolpiti

Naturalmente tra le motivazioni che inducono a scegliere questa disciplina c’è anche il desiderio di avere muscoli più scolpiti. In effetti grazie al pilates la muscolatura viene affinata e allungata, e questo si manifesta in un fisico più scolpito e più magro. Per di più, la disciplina ha il merito di sciogliere i muscoli, il che è importante per chi ha l’abitudine di passare molte ore di seguito nella stessa posizione, seduto o in piedi. I movimenti del pilates sono controllati e messi a punto per consentire a tutti i gruppi muscolari di lavorare. In più, si impara a controllare la mente e il corpo, così da non dover fare i conti con ansia e stress.

I corsi per diventare istruttori di pilates

Un corso istruttore pilates Roma come quello proposto da Fitness Way offre l’occasione di diventare istruttori di pilates e di ottenere la tessera di iscrizione all’albo Asi Coni. Il diploma che si ottiene frequentando il corso e superando l’esame al termine delle 24 ore di formazione vanta la certificazione internazionale ISO 9001, e permette di lavorare con un riconoscimento legale.

Registrandoti e Commentando acconsenti alla nostra Privacy Policy e accetti i nostri Termini e Condizioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *